Allenarsi per sviluppare la massa muscolare

Sviluppare la massa muscolare richiede prima di tutto una modalità di allenamento costante e intensa, un lavoro regolare nel rispetto pieno del programma. Il segreto per sviluppare la massa muscolare è l'aumento progressivo della forza. Questo articolo cercherà di affrontare le basi di questa tipologia di allenamento. 

Frequenza di allenamento

Per costruire una massa muscolare di qualità dovrete sottoporre la vostra muscolatura a sforzi in nella giusta misura tre volte a settimana. E' altrettanto consigliabile fare almeno un giorno di pausa tra le sessioni per far riposare la muscolatura dopo le l'intenso lavoro svolto. L'allenamento full body è il più indicato soprattutto per chi sono trova ad affrontare questo mondo per la prima volta. Gli atleti più esperti, possono preparare un programma di allenamento suddiviso in split routine. Per questa tipologia è consigliabile la suddivisione classica in 3 giorni dedicata a dorsali/bicipiti (giorno 1), pettorali/tricipiti (giorno 2) e gambe (giorno 3).

Durata dell’allenamento

La durata dell'allenamento per sviluppare la massa muscolare deve essere compreso tra i 45 e i 60 minuti. Allenandosi per più di 60 minuti, il nostro corpo è portato a produrre un quantitativo maggiore di ormoni catabolici che vanno a stimolare la riduzione della massa muscolare. Dopo l'allenamento, un frullato proteico è la giusta mossa per mantenere e aumentare i muscoli a lungo termine. 

Gli esercizi su cui puntare

Chi vuole sviluppare la massa muscolare, deve lavorare con i pesi liberi. Ricordatevi, gli esercizi fondamentali come sollevamento pesi, Bench Press, squat e Military Press non possono mai mancare. L'obiettivo sarà quello di lavorare contemporaneamente su più gruppi muscolari. 

Le pause sono importanti

Le pause per recuperare tra un esercizio e l'altro sono fondamentali. Il tempo di recupero dovrebbe essere compreso tra i 120 e i 180 secondi. Durante le pause rimani in piedi e in movimento, assumi liquidi e concentrati sulla prossima serie.

Condividi questo post: